Un grande progetto per raccontare il territorio, attraverso le eccellenze alimentari della regione Marche, sintetizzate dai tre elementi cardine della dieta mediterranea: il vino, l’olio e i cereali. Da qui il nome di “Cuspide della Triade sacra”. A raccontare la nascita di questo progetto, ospiti di Simone Boccatonda nel pomeriggio di Radio Fm1, l’ideatrice Anastasia Nicu, il direttore dell’hotel Astoria nonché presidente dell’associazione cuochi Guido Tassotti ed Emanuele Luciani responsabile della comunicazione.

“Le Marche stanno vivendo finalmente un momento di rinascita simile ad una ripartenza, che mai aveva avuto finora – spiega Emanuele Luciani di Galee Sibilline e responsabile comunicazione dell’evento –  Siamo stati nel buio per decenni, senza sfruttare il potenziale di questo territorio che ha moltissimo da offrire in termini di varietà di paesaggi a pochi chilometri di distanza. Pensiamo anche all’arte, alla cultura, a tutto cioè che è spettacolo e chiaramente vino, olio e cibo. Spesso da marchigiani sottovalutiamo quello cha abbiamo davanti agli occhi tutti i giorni perché ne siamo assuefatti e ci meravigliamo di chi si stupisce per il nostro territorio”.

Ne è un esempio l’organizzatrice Anastasia Nicu che, da straniera, è innamorata di tutto quello che la regione ha da offrire: “Quando mi hanno proposto questo lavoro – racconta – mi sono sentita subito a mio agio perché coniuga le mie professionalità con l’amore per questa terra”.

Negli ultimi anni la direzione e cambiata,  conferma Luciani: “Le Marche si sono riscoperte una Regione che si sa raccontare.”

Print Friendly, PDF & Email